IUS SOLI: domani Medicina Solidale aderisce al flash mob “Liberare la cittadinanza”

IUS SOLI: domani Medicina Solidale aderisce al flash mob “Liberare la cittadinanza”

Domani, mercoledì 21 aprile 2021, anche l’associazione Medicina Solidale aderisce al flash mob “Liberare la cittadinanza” promosso da Liberare Roma a piazza san Silvestro a Roma alle ore 16.

“Aderiamo alla manifestazione di domani – spiega LUCIA ERCOLI, coordinatrice di Medicina Solidale – perché siamo convinti che occorra intervenire con urgenza su tre tematiche fondamentali: la verifica dell’applicazione della legge 47/2017 sull’’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati; Il riconoscimento del diritto di voto ai sedicenni e il riconoscimento dello ius soli e culturae a tutti i bambini nati in Italia e/o che frequentano le nostre scuole da 5 anni”.

“La politica – aggiunge ERCOLI – deve imparare a guardare oltre il suo naso, consapevole che la vita è più forte nei giovani, che prima o poi i ragazzi riusciranno ad affermare i loro sacrosanti diritti, ma lo faranno senza di noi. Nessuno dei nostri valori sarà loro utile perché lo considereranno inefficace se non ipocrita o pretestuoso. E allora la scelta è chiara: lavorare per il futuro o contro il futuro. E il futuro avanza sempre e inesorabilmente o per evoluzione o per rivoluzione. A noi sapere cosa è più vantaggioso fare e quale opportunità la storia ci sta offrendo oggi per un domani che sia di pace, di progresso, di giustizia, di tutela dei più fragili”.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

RESTIAMO A CASA!
Questo è l'invito delle autorità in un momento delicato per tutti. E' una misura necessaria per contenere il contagio, aderiamo TUTTI alle indicazioni con senso di responsabilità. Aderiamo tutti: piccoli, giovani e grandi LIMITIAMO IL CONTAGIO STIAMO A CASA! E RISPETTIAMO QUESTE SEMPLICISSIME REGOLE Evitiamo spostamenti inutili Laviamoci spesso le mani Non mettiamo le mani in bocca e negli occhi Evitiamo di darci la mano Troverete maggiori dettagli sul poster del Ministero della Salute che vi invitiamo a leggere con attenzione
Medicina Solidale ricerca una neuropsichiatra infantile
per il centro Fonte d'Ismaele a Roma, inquadrabile in un normale rapporto di lavoro a contratto e non in regime di volontariato.
Le candidature dovranno essere inviate all'indirizzo email: