GRAZIE A SILOE ONLUS 50 DOSI DI VACCINO PER GLI HOMELESS E MALATI ONCOLOGICI SEGUITI AL COLONNATO

GRAZIE A SILOE ONLUS 50 DOSI DI VACCINO PER GLI HOMELESS E MALATI ONCOLOGICI SEGUITI AL COLONNATO

Prosegue l’impegno di Siloe onlus al fianco di Medicina Solidale a favore dei più fragili in tempo di covid. Infatti, grazie alla generosità e all’impegno di Siloe sono state donate all’Elemosineria Apostolica altre 50 dosi di vaccino che verranno somministrate alle persone senza fissa dimora e ai malati oncologici.

SILOE Onlus, che è già recentemente intervenuta in favore dell’Ambulatorio “Madre di Misericordia” con la donazione di un mini-laboratorio per le analisi cliniche ematiche di base, ha accolto immediatamente l’appello lanciato dalla Elemosineria Apostolica, impegnandosi ad offrire 50 dosi di vaccino per la immunizzazione urgente degli homeless malati oncologici, assistiti presso il medesimo Ambulatorio del Colonnato di San Pietro.

Già nel mese di gennaio scorso, quando è iniziata in Vaticano la campagna vaccinale, Papa Francesco ha voluto che tra le prime persone vaccinate ci fossero anche venticinque poveri, in gran parte senza fissa dimora, che vivono intorno a San Pietro e che quotidianamente vengono assistiti e accolti dalle strutture di assistenza e residenza dell’Elemosineria Apostolica.

“Con Siloe – spiega LUCIA ERCOLI, coordinatrice di Medicina Solidale e dell’ambulatorio Madre di Misericordia a San Pietro – è nata una collaborazione che parte dagli ultimi e per gli ultimi. Piccoli gesti che messi insieme costituiscono un concreto segno disperanza per chi vive in strada ed è in difficoltà”.

“L’idea del vaccino sospeso – aggiunge ERCOLI – è un modo diretto per abbattere ogni barriera di accesso alle cure per le persone fragili che altrimenti in tempo di pandemia non avrebbero poche speranze di potere combattere il virus”.

 

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

RESTIAMO A CASA!
Questo è l'invito delle autorità in un momento delicato per tutti. E' una misura necessaria per contenere il contagio, aderiamo TUTTI alle indicazioni con senso di responsabilità. Aderiamo tutti: piccoli, giovani e grandi LIMITIAMO IL CONTAGIO STIAMO A CASA! E RISPETTIAMO QUESTE SEMPLICISSIME REGOLE Evitiamo spostamenti inutili Laviamoci spesso le mani Non mettiamo le mani in bocca e negli occhi Evitiamo di darci la mano Troverete maggiori dettagli sul poster del Ministero della Salute che vi invitiamo a leggere con attenzione
Medicina Solidale ricerca una neuropsichiatra infantile
per il centro Fonte d'Ismaele a Roma, inquadrabile in un normale rapporto di lavoro a contratto e non in regime di volontariato.
Le candidature dovranno essere inviate all'indirizzo email: