GLI AUGURI DI PASQUA ALLA GARANTE NAZIONALE DELL’INFANZIA CON I DISEGNI DEI BAMBINI DELLE OCCUPAZIONI E DEI CAMPI ROM DELLA CAPITALE

GLI AUGURI DI PASQUA ALLA GARANTE NAZIONALE DELL’INFANZIA CON I DISEGNI DEI BAMBINI DELLE OCCUPAZIONI E DEI CAMPI ROM DELLA CAPITALE

Questa mattina Lucia Ercoli, coordinatrice dell’associazione Medicina Solidale e dell’ambulatorio Madre di Misericordia sotto il colonnato di San Pietro ha incontrato la Garante nazionale per l’infanzia e l’adolescenza, Carla Garlatti.
Per tale occasione la Ercoli ha consegnato alla Garante degli auguri speciali per la Santa Pasqua: i disegni dai bambini che a Roma vivono nelle occupazioni e nei campi rom e improvvisati.
“Un grazie speciale alla dottoressa Garlatti – spiega LUCIA ERCOLI – per la sua sensibilità e per avere da subito preso a cuore il lavoro che facciamo con i minori più fragili e invisibili. I disegni che gli abbiamo consegnato sono stati fatti con il cuore dai bambini che vivono nelle vere periferie esistenziali della nostra città: occupazioni, campi rom e improvvisati”.
“In occasione di questa Pasqua – aggiunge Ercoli – vissuta ancora nella sofferenza e nell’incertezza a causa della pandemia, lo stesso Pontefice ha voluto la Via Crucis del meditata e disegnata dai bambini. Un ulteriore segno di speranza per rinascere a partire proprio dai più piccoli”.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

RESTIAMO A CASA!
Questo è l'invito delle autorità in un momento delicato per tutti. E' una misura necessaria per contenere il contagio, aderiamo TUTTI alle indicazioni con senso di responsabilità. Aderiamo tutti: piccoli, giovani e grandi LIMITIAMO IL CONTAGIO STIAMO A CASA! E RISPETTIAMO QUESTE SEMPLICISSIME REGOLE Evitiamo spostamenti inutili Laviamoci spesso le mani Non mettiamo le mani in bocca e negli occhi Evitiamo di darci la mano Troverete maggiori dettagli sul poster del Ministero della Salute che vi invitiamo a leggere con attenzione
Medicina Solidale ricerca una neuropsichiatra infantile
per il centro Fonte d'Ismaele a Roma, inquadrabile in un normale rapporto di lavoro a contratto e non in regime di volontariato.
Le candidature dovranno essere inviate all'indirizzo email: