Elemosineria, visite mediche gratis in parrocchia per chi non può permetterselo

Elemosineria, visite mediche gratis in parrocchia per chi non può permetterselo

Venticinque medici volontari* dell’ambulatorio « Mater Misericordiae » celebrano questa mattina l’odierna Giornata della Salute visitando gratuitamente le persone che non sono assistite dal Servizio Sanitario Nazionale nella chiesa romana di San Vincenzo Pallotti.

“E li mandò ad annunziare il regno di Dio e a guarire gli infermi”. Animati dalle parole del Vangelo di Luca (Lc 9.2) i medici dell’Elemosineria Apostolica, volontari nell’ambulatorio Mater Misericordiae, saranno nella parrocchia romana di San Vincenzo Pallotti, in zona Pietralata, per visitare gratuitamente tutte quelle persone che non sono assistite dal Servizio Sanitario Nazionale.

Un gesto di generosità e carità per celebrare l’odierna Giornata della Salute, al quale hanno aderito – spiritualmente e non solo – le vicine parrocchie di San Michele Arcangelo, Santa Maria del Soccorso e San Fedele da Sigmaringa.

Con camici, guanti e mascherine, venticinque medici si sono messi a disposizione dalle 9 del mattino di circa 200 pazienti, tra anziani, coppie, bambini. Sotto gazebo e stand, allestiti nell’atrio della parrocchia di San Vincenzo Pallotti, hanno prescritto ricette, effettuato visite e offerto un consulto medico a coloro che non possono permettersi neanche quello.

*(I medici volontari fanno parte dell’organico dell’Istituto di Medicina Solidale, che dal 2015 operano a Servizio dell’elemosineria Apostolica. Ndr)

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

ABBIAMO BISOGNO DEL TUO AIUTO!
Fai una donazione

Caro Visitatore, chiediamo il Tuo aiuto per sostenere le attività dell'Associazione. Medicina Solidale è un'associazione ONLUS autofinanziata. Le donazioni sono fondamentali per finanziare le attività di assistenza e cura che offriamo a tutti gratuitamente. Se esistiamo è grazie al sostegno di persone come Te che scelgono di dare un contributo volontario. Per continuare a garantire tutto questo, anche nei prossimi mesi, il Tuo sostegno economico per noi è di fondamentale aiuto.

Grazie davvero, Presidente IMES